Posted by: La Chimica in Versi | March 14, 2011

Einstein e il Giappone…oggi è il Pi day ma il mondo si ferma a “meditare”

Perchè Google quest’anno non ha dedicato il logo al Pi day?!?!?

Cerco disperatamente di capire il perchè e sono giunta alla conclusione che Google non ha avuto voglia di “festeggiare”…In questi giorni i nostri pensieri e le nostre preoccupazioni sono rivolte al Giappone…Morti, feriti, dispersi e panico a causa di due scosse violentissime, una di magnitudo 8,9 e l’altra di 7,9 hanno fatto tremare il Paese. In queste ore si chiacchera tanto sul nucleare….

Perchè solo quando succedono TRAGEDIE DI QUESTA PORTATA ci si ritrova a “tavolino” a discutere?!?

Ricordo ancora perfettamente  la  lite sul nucleare tra Testa e Tozzi, quando Testa disse a Tozzi: “Ti spacco la faccia”

Dopo ciò che è successo in Giappone, anche Chicco Testa una riflessione la dovrebbe fare: l’Italia è zona altamente sismica come il Giappone, con la differenza che nel paese del Sol Levante certe strutture reggono bene anche a terremoti di grado 5 – 6 scala Richter (ma anche oltre). Da noi,invece, tutto si sbriciola con un sisma di 3 – 4 gradi (lo abbiamo visto a L’Aquila e in altre parti, anche a causa di procedure raffazzonate con cui vengono realizzate le strutture (sabbia al posto del cemento, materiali di pessima qualità…per salvaguardare certi profitti). Perché, allora, inguaiarci in questo modo, quando potremmo sfruttare le energie alternative. L’Italia, specie il sud, e “o’ paese do sole!”

Ora tornando al Pi day, voglio svelarvi alcune curiosità: Il Pi Day è una festività nata nel 1898 dal fisico Larry Shaw in onore del Pi Greco, una costante matematica importantissima. OGGI è anche il COMPLEANNO DI ALBERT EINSTEIN quindi un giorno IMPORTANTISSIMO PER LA SCIENZA.

La Chimica in Versi è vicina con il cuore e con la mente al GIAPPONE….Sono certa che anche Einstein dal cielo veglia su questo territorio… In questo periodo il GIAPPONE ha subito una catastrofe “devastante” oserei dire simile a quella dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki…

Einstein fu, suo malgrado, coinvolto nella realizzazione della bomba atomica sganciata in GIAPPONE: uno dei risultati della teoria della relatività, riguardante la cosiddetta equivalenza massa-energia, doveva rappresentare il punto di partenza del successivo sviluppo dell’ energia nucleare; e si deve al suo intervento se il governo degli Stati Uniti d’ America mise a disposizione i capitali che portarono alla costruzione della bomba di Hiroshima.

OGGI è il Pi Day, il MONDO SI FERMA A MEDITARE SUL “NUCLEARE” e a differenza dello scorso anno Google non festeggia…

 


 

 

 

 

 

 

 


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: