Posted by: La Chimica in Versi | March 31, 2011

La “formula chimica” delle lacrime…

Le lacrime sono composte prevalentemente di acqua ma contengono anche elettroliti, proteine, grassi, e sostanze organiche. Importante è il lisozima con alto potere antibiotico per consentire la lubrificazione dell’occhio e la nutrizione della cornea che, non essendo dotata di vasi sanguigni, viene nutrita e ossigenata dalle sostanze contenute nelle lacrime. Il liquido lacrimale ha una funzione di difesa in quanto, contenendo antibiotici naturali, lava l’occhio asportando le sostanze-rifiuto e impedendo l’attecchimento dei microrganismi.La scienza moderna spiega che la composizione chimica delle lacrime (dovute ad emozioni) contiene ormoni prodotti in situazione di stress, che vanno eliminati per il loro eccesso (nel caso della gioia questa spiegazione mi sembra incompleta).

La spiegazione metaforica o scientifica si soffermano quindi sulla funzione: piangere è conseguenza di un accumulo, di un eccesso, che viene eliminato.Perchè piangere di fronte alla pagina di un libro, alla scena di un film? Per non parlare del fatto che si piange non solo di dolore ma anche di gioia…Si piange per essere accuditi, si piange per ricevere un abbraccio.

Piangiamo perchè la realtà è troppa e vorremmo prenderla a piccole dosi, ma non sempre la vita è così delicata (lacrime di dolore) o così avara (lacrime di gioia)…


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: